2017 / 26/02/2017 Viii Domenica Del Tempo Ordinario

PARROCCHIA S. ANDREA APOSTOLO IN ANTOGNANO


26/02/2017 VIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO


A V V I S I


26 FEBBRAIO

DOMENICA

ORE 15 FESTA DI CARNEVALE IN AUDITORIUM PER I BAMBINI DELLA PARROCCHIA

28 FEBBRAIO

DOMENICA

ORE 21.00 GRUPPO ANIMAZIONE

1 MARZO

MERCOLEDI

ORE 18.30 SANTA MESSA E IMPOSIZIONE DELLE CENERI

2 MARZO

GIOVEDI

ORE 17,40 ADORAZIONE EUCARISTICA

5 MARZO

DOMENICA

ORE 15 RITIRO SPIRITUALE ALLE SS STIMMATE

15 MARZO

MERCOLEDI

LETTURA CONTINUA DELLA LETTERA AGLI EBREI IN SANT'ANDREA

22 MARZO

MERCOLEDI

LETTURA CONTINUA DELLA LETTERA AGLI EBREI ALLE SS STIMMATE

 

29 MARZO

MERCOLEDI

LETTURA CONTINUA DELLA LETTERA AGLI EBREI ALLA FAMIGLIA DI NAZARETH



TUTTI I LUNEDI alle ore 21 .00: CATECHESI PER GLI ADULTI


TUTTI I MERCOLEDI alle ore 18.30: gruppo liturgico in preparazione della Santa Messa


OGNI TERZA DOMENICA DEL MESE COLLETTA ALIMENTARE a favore delle famiglie bisognose della nostra parrocchia

 


Si chiede disponibilità ai genitori dei bambini che frequentano il catechismo per dare un aiuto ai catechisti durante gli incontri.


LITURGIA DEL GIORNO Is 49,14-15 Sal 61 1Cor 4,1-5 Mt 6,24-34:


 Dal Vangelo secondo Matteo 6,24-34:

In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: 
«Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e la ricchezza.
Perciò io vi dico: non preoccupatevi per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita non vale forse più del cibo e il corpo più del vestito? 
Guardate gli uccelli del cielo: non séminano e non mietono, né raccolgono nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non valete forse più di loro? E chi di voi, per quanto si preoccupi, può allungare anche di poco la propria vita? 
E per il vestito, perché vi preoccupate? Osservate come crescono i gigli del campo: non faticano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro. Ora, se Dio veste così l’erba del campo, che oggi c’è e domani si getta nel forno, non farà molto di più per voi, gente di poca fede? 
Non preoccupatevi dunque dicendo: “Che cosa mangeremo? Che cosa berremo? Che cosa indosseremo?”. Di tutte queste cose vanno in cerca i pagani. Il Padre vostro celeste, infatti, sa che ne avete bisogno. 
Cercate invece, anzitutto, il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta. 
Non preoccupatevi dunque del domani, perché il domani si preoccuperà di se stesso. A ciascun giorno basta la sua pena».



Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi 

Fratelli, ognuno ci consideri come servi di Cristo e amministratori dei misteri di Dio. Ora, ciò che si richiede agli amministratori è che ognuno risulti fedele. 
A me però importa assai poco di venire giudicato da voi o da un tribunale umano; anzi, io non giudico neppure me stesso, perché, anche se non sono consapevole di alcuna colpa, non per questo sono giustificato. Il mio giudice è il Signore! 
Non vogliate perciò giudicare nulla prima del tempo, fino a quando il Signore verrà. Egli metterà in luce i segreti delle tenebre e manifesterà le intenzioni dei cuori; allora ciascuno riceverà da Dio la lode.



-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------Via Berzioli 11 – 43124 Parma tel. 0521 964768IBAN PER OFFERTE – IT03C053412707000000000024 – BANCO POPOLARE



©2012-2022 . All rights reserved.
Do not duplicate or redistribute in any form without prior consent.
control panel administration | cookie policy